Pubu vuol dire ‘posizione bassa’.

Essa è effettuata scendendo con tutto il corpo su una gamba, fino a sedersi sul tallone, mentre l’altra gamba è tenuta distesa in fuori. Il piede su cui scende il baricentro è leggermente aperto in fuori e poggia completamente a terra, il tallone è allineato con la punta dell’altro piede, che invece è tenuto dritto in avanti.

Nello stile Chen la posizione può essere eseguita anche con il piede della gamba distesa poggiato a terra solo col tallone, mentre la punta è sollevata

La palma è mantenuta con le dita distese in maniera naturale, vicine come se fossero attaccate, ma in effetti non lo sono. La base del pollice ed il taglio esterno della mano si chiudono leggermente l’una verso l’altro, in modo che la palma assuma la tipica forma “a tegola”. La “bocca della tigre” (ovvero lo spazio tra il pollice e l’indice) è mantenuta rotonda.

 

Iscriviti al blog per ricevere una mail alla pubblicazione di nuovi post