Programma di studio

PROGRAMMA DI STUDIO DEL TAIJIQUAN STILE CHEN XIAOJIA®

 

I ANNO – PROGRAMMA VALIDO PER L’ACQUISIZIONE DELL’8° E 7° JI.

TEORIA:

Che cos’è il Taijiquan e che cos’è il Qigong; significato dei termini.

Le origini del Taijiquan: la leggenda e la storia.

Cenni filosofici: il Taijitu, significato dei termini Wuji e Taiji, il concetto di Yin e Yang.

I principi del movimento nel Taijiquan: la postura e la respirazione; il chansijin.

TECNICA:

Esercizi respiratori di base: i “WU GONG” o “CINQUE ESERCIZI”.

Le posizioni di base: MABU, BIAN MABU, GONGBU, XUBU, DULIBU, PUBU.

Tecniche di palmi e pugno di base da fermi:

  • rotazioni fondamentali esterno/interno e interno/esterno in posizione fissa Mabu.
  • rotazione Peng Lu An Lu a due mani su piano frontale in posizione Mabu.
  • rotazione Lanzhayi a una sola mano in posizione Bian Mabu (a destra e sinistra).
  • rotazione Liufeng sibi a due mani in posizione Bian Mabu (a destra e sinistra).
  • rotazione Yunshou a due mani in posizione Mabu.
  • rotazione Daojuanhong a due mani in posizione Mabu.
  • rotazione Peng Lu Ji An a due mani su piano sagittale in posizione Gongbu.
  • Pugno nascosto in posizione fissa Gongbu.

Tecniche dei passi ed equilibrio di base:

  • passo avanti (dritto e in obliquo)
  • passo laterale
  • equilibrio su una sola gamba (a destra e sinistra, intervallato da passo laterale)

Tecniche combinate in passeggiata:

  • Passo avanti e spinta a due mani
  • Passo laterale e Yunshou
  • Equilibrio su una sola gamba Jinjiduli

Tecnica di calcio di base:

  • Calcio frontale battuto.

Studio della sequenza “SIZHENG TAIJIQUAN®”.

Introduzione al “Huobu”: la sequenza SIZHENG TAIJIQUAN in “passo attivo” (questa parte del programma è facoltativa al primo anno e può essere studiata anche in seguito).

 

II ANNO – PROGRAMMA VALIDO PER L’ACQUISIZIONE DEL 6° E 5° JI.

TEORIA:

I vari stili più famosi di Taijiquan: differenze e peculiarità.

Cenni filosofici: i concetti di Wu Xing e Ba Gua e le loro relazioni col Taijiquan.

Le otto forze fondamentali nel Taijiquan: gli “Otto Cancelli”.

TECNICA:

Ripasso di tutto il programma del I anno cui si aggiungeranno le tecniche:

  • Dividere la criniera del cavallo selvaggio in avanzamento
  • La ragazza di giada che lancia la spola (con spinta dei due palmi)
  • Colpo di spalla (da fermi, a destra e a sinistra)
  • Calcio laterale di tallone
  • Calcio ruotato battuto a fior di loto
  • Passo avanti e spinta ad una sola mano
  • Indietreggiando, respingere la scimmia

Studio della “FORMA 20 MANI NUDE” della maestra Chen Peiju.

TUISHOU di base: studio della spinta ad una mano in orizzontale, verticale e ripiegata, a piedi fissi (stesso piede avanzato) e con passo avanti e passo indietro.

 

III ANNO – PROGRAMMA VALIDO PER L’ACQUISIZIONE DEL 4° E 3° JI.

TEORIA:

Caratteristiche peculiari dello stile Chen Xiaojia e sue differenze dagli altri stili Chen.

Il concetto di cambiamento: l’Yi Jing e i 64 Esagrammi.

Requisiti del corpo e punti tecnici essenziali nel movimento del Taijiquan.

TECNICA:

Ripasso di tutto il programma di I e II anno cui si aggiungeranno le tecniche di base della spada.

Tecniche di spada da fermi:

  • Affondo (Ci)
  • Fendente (Pi)
  • Taglio/blocco in orizzontale (Mo)
  • Sollevare in avanti (Liao)
  • Uncinare (Gua)
  • Colpo di punta (Dian)

Le tecniche saranno poi combinate formando la Sequenza di 8 tecniche da fermi.

Tecniche di spada in camminata:

  • Sollevare in avanti (Liao) in avanzamento
  • Uncinare con la spada (Gua) in avanzamento
  • Fendente in obliquo avanti in posizione Bian Mabu
  • Passo destro battuto e affondo in posizione Gongbu sinistra
  • Spada come le nuvole
  • Affondo in alto in equilibrio su gamba sx e affondo in basso in equilibrio su gamba dx
  • Calci di punta reggendo la spada

Studio della sequenza di spada “SIZHENG TAIJIJIAN®” del maestro Chen Peishan.

TUISHOU di base: studio delle spinte/rotazioni a due mani dall’esterno verso l’interno e viceversa, a piedi fissi in Mabu e Gongbu.

 

IV ANNO – PROGRAMMA VALIDO PER L’ACQUISIZIONE DEL 2° E 1° JI.

TEORIA:

Principi, metodologia e tecnica nel Taijiquan stile Chen Xiaojia.

Requisiti del corpo e punti tecnici essenziali nel movimento del Taijiquan.

TECNICA:

Ripasso di tutto il programma dei primi tre anni cui si aggiungeranno le seguenti tecniche e combinazioni di tecniche:

  • Pugni che coprono le spalle
  • Cambiare tre volte i palmi
  • Indietreggiando, pugno sotto al gomito
  • Schivata attraverso la schiena
  • Provocare in avanti e provocare indietro
  • Pugno verso il suolo (con tre passi in avanti/pugni al sopracciglio)
  • Calcio sforbiciato
  • Piccola leva e colpo
  • Abbracciare la cima e spingere la montagna

 

Studio delle prime tre linee della sequenza lunga tradizionale dello stile “YILU”.

TUISHOU: studio della spinta a due mani a piedi fissi, in posizione Hebu – stesso piede avanzato – (applicazione delle quattro forze morbide Peng, Lu, Ji e An).

APPLICAZIONI: studio di almeno una tecnica per tipologia su colpo, leva, calcio e proiezione.

 

 

V ANNO

TEORIA:

Principi, metodologia e tecnica nel Taijiquan stile Chen Xiaojia.

Requisiti del corpo e punti tecnici essenziali nel movimento del Taijiquan.

TECNICA:

Ripasso di tutto il programma dei primi quattro anni cui si aggiungeranno le seguenti tecniche e combinazioni di tecniche:

  • La ragazza di giada che lancia la spola (con incrocio delle mani)
  • Calcio dx ruotato a fior di loto e posizione bassa
  • Calcio incrociato
  • Pugno all’inforcatura e la scimmia che porge il frutto
  • Spazzata all’indietro

 

Studio della seconda metà della sequenza lunga tradizionale dello stile “YILU”.

TUISHOU: studio della spinta a due mani in movimento, “Avanzare di uno e arretrare di uno” in posizione Shunbu – piede opposto avanzato – (applicazione delle quattro forze morbide Peng, Lu, Ji e An in movimento).

APPLICAZIONI: studio di almeno due tecniche per tipologia su colpo, leva, calcio e proiezione.

 

 

VI ANNO

TEORIA:

Principi, metodologia e tecnica nel Taijiquan stile Chen Xiaojia.

Requisiti del corpo e punti tecnici essenziali nel movimento del Taijiquan e Taijijian.

TECNICA:

Ripasso e approfondimento di tutto il programma dei primi cinque anni cui si aggiungeranno le seguenti tecniche di spada:

  • Parata davanti al ginocchio in avanzamento
  • Avanzando, passo battuto e affondo di spada
  • Balzo in avanti e affondo verso il basso
  • Blocco a sinistra e a destra con passo battuto (Sostenere mille libbre)
  • Avanzando, fendente obliquo (Il drago nero che agita la coda)
  • Arretrando, sollevare in avanti con la spada (Liao)

 

Studio della sequenza di Spada tradizionale dello stile “FORMA 48”.

 

N.B. Le sequenze “FORMA 20 DI SPADA” e “FORMA INTERMEDIA 40 TECNICHE” (o “FORMA DA COMPETIZIONE”) non saranno più insegnate durante i corsi regolari, bensì saranno oggetto di studio in seminari speciali annuali e rimarranno materia di esame per i passaggi di Cintura Nera/Duan, nonché oggetto di studio nei corsi di formazione per istruttori.